Artisti
Cage John
Nato a Los Angeles nel 1912, studia composizione e pianoforte negli Stati Uniti e in Francia, avendo fra i suoi maestri Dillon, Levy, Weiss e Schònberg. Fra il 1936 e il 1960 insegna in diverse scuole statunitensi fra le quali il Chicago Institute of Design. Fin dall'inizio le sue composizioni hanno un carattere assolutamente sperimentale; più profondamente di altri compositori contemporanei, quali Boulez e Stockhausen, Cage elabora un linguaggio personalissimo che prevede la dissacrazione totale di tutte le regole musicali classiche e tradizionali. Musicalmente anticonformista, la sua ricerca musicale è volta al raggiungimento di tecniche sonore originali, sviluppate dalla sua attenzione per l'aspetto percussivo della musica, l'unico che gli permetta veramente di ottenere nuovi ritmi. Significative le sue composizioni per pianoforte preparato di cui è l'inventore. I suoi interventi in Europa negli anni '50 suscitano l'immediato interesse delle avanguardie musicali, che trovano in lui una fonte di ispirazione, di stimoli e riflessioni. La dimensione casuale, indeterminata, nella sua musica, il suo rifiuto di compiere vere e proprie scelte compositive, si manifestano in modi diversi: nei quattro libri di Music of Changes (1951), ad esempio, tutto ciò che è scritto è frutto del lancio delle monete dell'I Ching, mentre molti altri lavori si limitano a prescrivere all'esecutore diversi comportamenti, senza preoccuparsi del risultato. Conosciuto anche per i suoi saggi critici, le sue poesie e le numerose opere di arte grafica, studioso del pensiero orientale e cultore della filosofia Zen, Cage viene considerato uno dei compositori più interessanti ed inquietanti del nostro secolo. John Cage è scomparso nel 1992.
Mud book
    

Con il contributo di: